Torna alla home
Info Consulenza 360

News


News

VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADON NEI LUOGHI DI LAVORO

Se la tua attività lavorativa rientra in una delle seguenti categorie, definite ai sensi del D. Lgs. 230/95 e s.m.i., è necessario effettuare la valutazione del rischio Radon procedendo alla misura delle concentrazioni di tale gas nell'ambiente di lavoro (Bq/m3):

  1. Luoghi di lavoro convenzionali:
  • Luoghi di lavoro interrati;
  • Luoghi di lavoro situati in specifiche zone considerate a particolare rischio di esposizione a Radon, indipendentemente dal tipo di attività svolta (la definizione di tali zone è di competenza delle Regioni e Province Autonome).
  1. Luoghi di lavoro non convenzionali:
  • Tunnel;
  • Sottovie;
  • Catacombe;
  • Grotte;
  • Stabilimenti termali.

La Direttiva 2013/59/Euratom ha introdotto nuove disposizioni relative al controllo del radon nei luoghi di lavoro a partire dall’introduzione di un nuovo livello pari a 300 Bq/m3, come concentrazione media annua di attività di radon in aria.

In caso di superamento del valore di azione la vigente normativa prevede che l’esercente si avvalga della consulenza dell’Esperto Qualificato per identificare le misure di prevenzione e protezione dei lavoratori (azioni di rimedio o protezione dei lavoratori) (art. 10-quinquies).

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTA: studiochimiconicoli@gmail.com - 0919821678 - 3495639702

 

 
SORVEGLIANZA RADIOMETRICA DEI ROTTAMI METALLICI E SEMILAVORATI METALLICI


Consulenza 360 - Consulenza Aziendale
via Diego D'Amico, 83 90011 Bagheria (Palermo)
PIVA. 05225000826
Tel. 091.9821678 - 349.5639702
Fax. 091.9821678
Email. info@consulenza360.it

Cookie Policy
Questo sito è un prodotto Software Point